Storia e presentazione

La Comunità si è occupata fin dalle sue origini di riabilitazione, con una logica incentrata non solo sui bisogni interni, ma anche attenta a proporsi come servizio nelle zone circostanti, mettendo a disposizione delle persone disabili del territorio le competenze e le esperienze acquisite dal Centro di Riabilitazione.
L’attenzione ai bisogni territoriali ha portato nel tempo a un’articolazione di risposte riabilitative sempre più raffinate e specifiche, riconosciute attraverso specifici accordi stipulati con l’Asur Marche Zona Territoriale 11 di Fermo.

La Comunità di Capodarco di Fermo è un centro di riabilitazione extra-ospedaliero (ex art. 26 L. 833/78) riconosciuto con D.G.R. n. 3501 MA/SAN del 30.12.1997, accreditato dalla Regione Marche.
Da segnalare la delibera n. 54 del 17.2.2005 che riconosce il Centro Ambulatoriale di Riabilitazione Unità Multidisciplinare dell’Età Evolutiva (UMEE) e la determinazione n. 1208 del 4/12/2009 che stabilisce la priorità assoluta rispetto a tutti i trattamenti riabilitativi delle prestazioni domiciliari per pazienti affetti da SLA.

Nel corso degli anni il Centro di Riabilitazione di Capodarco si è specializzato nella cura di adulti con patologie respiratorie e /o malattie neurologiche connesse a problemi respiratori, mentre il Centro di Porto San Giorgio si è concentrato sulla presa in carico di situazioni post-acute e croniche di tipo neurologico, su situazioni di linfedema importante, sulle scoliosi gravi in età evolutiva e sulla terapia del linguaggio (sia diretta alla cura degli adulti sia, soprattutto, all’assistenza ai minori e alla cura dei disturbi dell’età evolutiva).

La nostra visione

La Comunità di Capodarco di Fermo ha da sempre posto al centro di ogni sua iniziativa e attività la persona, concentrando l’attenzione sui suoi bisogni e le sue capacità.

(foto Marco Pesaresi)

(foto Marco Pesaresi)

Questa visione ha influito profondamente sul concetto di riabilitazione e sul nostro modo di lavorare: noi non ci limitiamo a utilizzare le nostre professionalità e competenze per migliorare la condizione fisica dei nostri ospiti, ma preferiamo inserire la risposta riabilitativa in un contesto di presa in carico globale delle persone ai noi affidate, un atteggiamento che riteniamo essere essenziale nelle situazioni di particolare gravità e avanzamento della disabilità.

L’assistenza al mantenimento dell’autonomia residua o l’accompagnamento nelle situazioni più gravi sono interventi fondamentali che richiedono una formazione tecnica di alto livello coniugata a un forte senso di servizio, passione e umanità. Il nostro obiettivo è assicurare al nostro ospite la miglior qualità di vita possibile sotto tutti i punti di vista, garantendo il massimo coinvolgimento della persona stessa in ogni momento della giornata.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi